• RokSprockets
image Un secolo, due lustri, tre stabilimenti e quattro generazioni

Dalle carrozze alle carrozzerie

Quando, nell’anno 1907, in un piccolo stabilimento di Borgaro Torinese, la Scamosceria Italiana iniziò a produrre le pelli per la pulizia delle carrozze e degli argenti, nessuno immaginava che un secolo più tardi la pelle scamosciata sarebbe diventata uno strumento insostituibile per la perfetta asciugatura delle automobili.

Dalla testa ai piedi

E quando, trent’anni più tardi, l’azienda di Borgaro, si unì all’Industria Marocchini di Monza e, dal fiore della pelle di montone, avviò la lavorazione dei marocchini per la guarnitura dei cappelli, non era facile prevedere che la pelle di montone spaccata sarebbe diventata un versatile articolo di moda, apprezzato dai più rinomati produttori di calzatura e pelletteria.

 

In un secolo molte cose sono cambiate e la Mesi, Marocchinerie e Scamoscerie Italiane, è diventata una importante industria conciaria, dalla potenzialità produttiva annua di oltre un milione di pelli ovine. Ma la tradizione dell’azienda viene ancora conservata e sviluppata da una conduzione famigliare, giunta ormai alla quarta generazione e da una maestranza efficiente e impegnata, cosciente del valore dell’azienda di cui fa parte.

Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie tecnici e di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per saperne di più